Confronta

Come vendere un immobile invenduto da tempo?

Come vendere un immobile invenduto da tempo?

Vendere casa è un’operazione tutt’altro che facile. Se hai un immobile che stai cercando di vendere da diversi mesi ti sarai fatto le stesse domande di molti altri nelle tue condizioni: perché non riesco a vendere? Cosa posso fare per riuscire nell’impresa?

Le motivazioni per cui anche annunci che sembrano allettanti non ricevono la giusta attenzione sono davvero le più disparate: il periodo dell’anno sbagliato, poche informazioni, foto di bassa qualità, prezzo troppo alto o troppo basso. E tutto questo si traduce in frustrazione, delusione e in alcuni casi in spreco di denaro. Ecco alcuni consigli per vendere casa più velocemente.

Come scoprire le cause reali per cui non riesci a trovare acquirenti interessati

Partiamo dal presupposto che se stai vendendo casa tua è probabile che tu possa non essere obiettivo. Puoi essere molto legato all’immobile e tendere a sopravvalutarne il prezzo e i pregi, oppure vuoi andartene il prima possibile e non riuscire a metterli in risalto, facendo inconsciamente trapelare ciò che di quella casa o del quartiere proprio non ti piace.

È normale e umano, per questo è necessaria un’analisi oggettiva sulle cause della mancata vendita. Se sei consapevole di essere in questa situazione allora sai bene che è giunto il momento di rivolgerti ad un professionista.

Chiamaci per una valutazione gratuita

Ci sono poi altre cause accessorie che possono rendere più difficile raggiungere il tuo scopo. Ma vediamo come puoi rendere l’immobile più appetibile con pochi accorgimenti

8 consigli di RES Immobiliare Trento per vendere il tuo immobile ancora invenduto

Scegli il momento giusto dell’anno

Statisticamente mettere in vendita il tuo appartamento ad autunno inoltrato non aiuta. Con la stagione fredda gli acquirenti sono meno propensi all’acquisto e la prospettiva di un trasloco in inverno non attira nessuno. Questo potrebbe portare ad aspettare diversi mesi prima di riuscire a mostrare l’immobile a qualcuno. Più a lungo l’annuncio è pubblicato, più difficile sarà la vendita. È un normale effetto di un mondo ben informato. Il dubbio sorge spontaneo quando un immobile resta sulla piazza per troppo tempo: perché nessuno lo vuole? Quali sono i difetti nascosti? Sarà una fregatura?

Pubblica foto di alta qualità, gioca con l’illuminazione e con le inquadrature

È possibile che un immobile non venga preso in considerazione semplicemente perché le foto sono di bassa qualità o l’inquadratura lo rende poco appetibile. A volte basta un’inquadratura più ampia per renderne meglio lo spazio, oppure giocare con la luce naturale proveniente da ampie finestre per cambiare completamente le sorti dell’annuncio.

Scrivi una descrizione che susciti le giuste emozioni

Acquistare casa è un momento molto emozionante per chiunque, soprattutto se si tratta dell’abitazione principale. La descrizione che farai dell’abitazione nel tuo annuncio dovrà quindi essere dettagliata e mettere in risalto le qualità della casa, richiamando alla mente momenti di vita quotidiana. Se l’acquisto vero e proprio dipende dalla razionalità, la voglia di vedere la casa dal vivo parte dalla pancia.

Organizza le visite quando c’è più luce naturale e amplia la tua disponibilità di orario

Mettersi d’accordo su giorno e ora è sempre complicato perché tutti abbiamo ritmi e lavori differenti. È anche vero però che devi essere tu ad andare incontro al tuo possibile acquirente. Se è possibile scegli un orario in cui la luce naturale esalti al meglio i punti di forza della tua casa.

Home staging per vendere più facilmente un immobile

Homestaging: prepara la casa alle visite dei tuoi acquirenti

Quando una sistemata e una pulita non bastano è il momento di mettere in scena la tua casa. L’home staging è proprio questo e serve a mettere in risalto i punti di forza e a nascondere i punti di debolezza durante la visita di un possibile compratore. Un intervento di home staging fatto da professionisti dell’interior design ti aiuterà a farlo sembrare più grande e luminoso. Così riuscirai a venderlo prima e senza dover negoziare sul prezzo. E se finora hai avuto difficoltà sicuramente sarà un aiuto importante.

Concentrati sulle necessità del tuo acquirente

A volte si è talmente concentrati sul magnificare i lati positivi di un immobile da dimenticare le richieste di chi abbiamo di fronte. Lascia parlare il tuo visitatore, scopri di cosa ha bisogno e fagli capire che lo può trovare nella tua casa. Ad esempio: due stanze grandi perfette per la tua famiglia, possono essere troppo grandi per un single o una coppia matura con figli grandi già fuori casa, ma avere una seconda stanza grande dove condividere gli hobby o inserire un ufficio invece…

Aumenta la tua potenza di fuoco

Pubblicare il tuo immobile sul gruppo più frequentato di Facebook a tema compravendita e aspettare che succeda qualcosa non è sufficiente. Devi pubblicarlo su diversi gruppi, social e portali (anche a pagamento) prima di vedere qualche risultato. Questo comporta un notevole dispendio di energie perché devi seguire tutte le domande, commenti, gestire gli appuntamenti, … Sei pronto a farlo? Senza fartene sfuggire neanche uno?

Fatti aiutare da un professionista del settore

Lo so che se stai leggendo questo articolo molto probabilmente è perché vuoi vendere la tua casa da solo senza spendere i tuoi soldi in agenzia o far pesare questa spesa sul tuo acquirente. D’altra parte se la tua casa è invenduta da un po’ c’è qualcosa che non va e forse l’opinione di un agente immobiliare può sbloccare una situazione ferma da troppo tempo.

Sappiamo bene che la nostra categoria non è tra le più amate, ma quello dell’agente immobiliare è un lavoro ad alta competenza, prevede una preparazione specifica e permette di evitare un innumerevole quantità di errori.

Facciamo un esempio: oggi è possibile incontrare molti più finti acquirenti o truffatori rispetto al passato. Pensa solo all’eventualità di una finta visita fatta per pianificare un eventuale furto… Come evitarli? Facendosi assistere da un agente immobiliare professionale che con la propria esperienza, facendo da filtro, smascheri il furbetto con alcune domande precise.

Un altro aspetto è quello della negoziazione e della gestione delle proposte. Una volta che l’acquirente decide di comprare tramite l’agente immobiliare, dovrà sottoscrivere una proposta di acquisto e rilasciare un assegno, intestato al venditore, quale deposito cauzionale. Nei giorni successivi e comunque prima che il proprietario accetti la proposta, l’agente immobiliare raccoglierà tutte le informazioni necessarie.
Contrariamente, nella vendita “fai da te”, non appena l’acquirente rilascia una caparra, il venditore deve firmagli una ricevuta e l’appartamento è già venduto giuridicamente e non è più possibile fare nulla anche se sei incappato in un finto acquirente in mala fede, andando incontro a tutti i problemi che ne conseguono, come, per dirne una, la restituzione del doppio della caparra.

Quest’immagine non ti piace, vero? Meglio dormire sonni tranquilli e lasciar fare a chi si sbroglia da certi fastidi ogni giorno. Soprattutto a chi ha come obiettivo quello di portare vantaggio sia al venditore che all’acquirente.

E la burocrazia? Sappiamo tutti molto bene che l’Italia è cintura nera di complicazioni burocratiche che vanno seguite pedissequamente per non rischiare fastidi e pruriti. Un’agenzia immobiliare segue anche tutti questi aspetti, occupandosi di tutto fino al rogito.

Quindi se stai cercando di vendere casa da più di 5/6 mesi e non ne puoi più, chiamaci! Pensiamo a tutto noi.

Vendi la tua casa (finalmente!) con RES Immobiliare a Trento

 

img

Annalisa

Correlati

  • Blog

Affitti: come comportarsi quando l’inquilino non se ne va

Qualche anno fa hai affittato un immobile ad una coppia e ora che il contratto di locazione è...

Continua a leggere
da Annalisa
  • Blog

Comprare casa in tempi di pandemia… conviene?

Comprare casa nel 2021 con il Coronavirus conviene davvero? La crisi portata dalla pandemia da...

Continua a leggere
da Annalisa

7 motivi per cui non riesci a vendere casa

Hai deciso di vendere casa ma ormai sono passati mesi dal tuo annuncio. Hai scelto il prezzo di...

Continua a leggere
da Annalisa